Domenica 23 04 2017 - Aggiornato alle 13:46

Favara

Dal 15 aprile al 7 maggio "No Name", a Favara il percorso d'arte sul viaggio dei migranti dall'Africa

Un progetto nato dalla collaborazione tra la direzione artistica di Palazzo Cafisi e lo scultore Giuseppe Agnello. Un percorso figurativo e sensoriale che affronta il fenomeno migratorio in modo dirompente attraverso diverse iniziative artistiche e incontri sul tema

Un percorso sensoriale d'arte e un programma ricco di eventi. Il progetto "No Name", nato dalla collaborazione tra lo scultore Giuseppe Agnello e Palazzo Cafisi, affronta il fenomeno migratorio in modo dirompente attraverso diverse iniziative culturali

3 aprile
I giovani di Favara raccontano il passato, "Chista a vita ca si faciva a miniera"

LiberArci di Favara promuove un evento incentrato sulla narrazione del tempo dei minatori siciliani e favaresi attraverso il documentario realizzato da Angelo Barberi

Commenti ()

Su Rai Uno
Farm Cultural Park, se ne parla a Unomattina in famiglia

La popolare trasmissione condotta da Tiberio Timperi sabato 18 febbraio ha dedicato un segmento ai fermenti culturali che animano Favara

Commenti ()

15 dicembre
"Insieme per Favara", la serata di beneficenza promossa da LiberArci

Commenti ()

Favara
Il default arriva d'urgenza

Il Consiglio comunale convocato d'urgenza vota a maggioranza il dissesto finanziario. Da oggi Favara è ufficialmente in default. Per il sindaco Anna Alba l'Amministrazione sta abbattendo i costi della politica. Intanto nessun grillino in Giunta ha rinunciato all'indennità

di Pasquale Cucchiara - Il Consiglio comunale vota a maggioranza il dissesto finanziario. E così Favara è ufficialmente in default. Insorge l'opposizione. Per il sindaco Anna Alba l'Amministrazione non aveva altra strada da seguire

Commenti ()

7 dicembre
Alla Farm Cultural Park arriva “Thank You” di Pablo Dilet

Commenti ()

12 novembre
"Con tutto il mio cuore riqualificato", Uwe Jaentsch alla Farm

Commenti ()

27 ottobre
Cinema e referendum, ecco la proiezione referendaria ARCI

Commenti ()

Favara
La fiera di ottobre, come muore una tradizione

Ciò che si verifica tristemente a Favara è una progressivamente perdita di tutte le sue tradizioni popolari, come le feste di San Calogero e San Giuseppe, per lasciar spazio a rivisitazioni moderne prive di anima ed identità e di momenti culturali dedicati al passato

di Pasquale Cucchiara - Cosa rimane di un'antica tradizione? Le feste tradizionali lasciano spazio a rivisitazioni moderne prive di anima ed identità

Commenti ()

Favara, Anna Alba: "Referendum su piazza Cavour"

La Giunta pentastellata revoca il provvedimento preso dalla precedente Amministrazione riguardo l'intitolazione della piazza centrale e di un'altra via del comune di Favara. E non senza suscitare perplessità tra storici e cittadini chiamati ora ad esprimersi in un referendum

Commenti ()

scrivi alla redazione